Il Progetto C.E.R.Chiamo Energia, approda il 27 febbraio all’ultimo Workshop, nella suggestiva cornice dell’Osservatorio Astronomico di Cà del Monte, presso il Comune di Cecima (PV). È l’azione organizzata dal Gal Oltrepò Pavese che insieme con Gal Terre del Po (capofila) e Gal Risorsa Lomellina ha portato avanti in questi mesi di lavoro attraverso un’attività continuativa di sensibilizzazione e informazione sul potenziale sviluppo energetico delle Cer, vere opportunità di sviluppo sostenibile del territorio.

Il progetto C.E.R.Chiamo Energia diventa Workshop Planetario nella cornice suggestiva e ideale dell’Osservatorio di Cà del Monte, presso il Comune di Cecima, in Alto Oltrepò Pavese, dove si svolge ricerca e osservazione del sole e delle stelle, in una struttura avanzata dal punto di vista dell’innovazione e dello studio del cielo.

L’appuntamento è fissato martedì 27 febbraio, dalle ore 16:00, previo accredito alla mail [email protected] o attraverso il FORM di registrazione (LINK FORM). Questo Workshop, azione locale del Gal Oltrepò Pavese, è di fatto l’ultimo evento previsto dal Progetto di cooperazione, che ha messo insieme tre importanti aree di Gal lombardi e  diventa un’opportunità concreta di sviluppo e di informazione per il vasto territorio dell’Oltrepò Pavese, con un programma utile ad illustrarne le finalità e i contorni. Il Progetto si prefigge di diventare ed è una Community di Comunità Energetiche, promossa dai Gruppi di Azione Locale, che operano in stretta collaborazione.

Gal Oltrepò Pavese con Terre del Po e Risorsa Lomellina  hanno seguito infatti la direttiva “Leader” per cooperare e avviare sul territorio una importante fase di rigenerazione energetica che parte dalla base e coinvolge il mondo agricolo, rurale, i piccoli comuni, privati, aziende e cittadini attori, attraverso questo Progetto innovativo, di un cambiamento necessario e concreto, ha detto Bruno Tagliani presidente di Gal Oltrepò Pavese.

Questo appuntamento assume un significato ancora più importante – ha detto il direttore di Gal Oltrepò Pavese Elisabetta Antoniazziperché si organizza proprio dove il sole, l’energia, le stelle, possono diventare un potente elemento aggregante all’insegna dell’innovazione e della ricerca. Mi auguro che vi sia un’ampia partecipazione. Non sarà solo un convegno teorico e tecnico ma anche molto pratico per capire le regole delle Cer  e dell’autoconsumo diffuso.

Il Workshop fissato il 27 febbraio 2024 avrà inizio (dalle ore 16 alle ore 19) con una introduzione ed esperienza (all’esterno) di osservazione del sole, guidata da Massimo Rigoni, responsabile dell’Osservatorio di Cà del Monte. Dalle ore 16:45, nella suggestiva sala dedicata normalmente al racconto-show planetario, il direttore di Gal Oltrepò Pavese Elisabetta Antoniazzi introdurrà finalità, obiettivi, stato di attuazione del progetto C.E.R.Chiamo Energia prima di dare spazio ai saluti istituzionali, al sindaco di Cecima Andrea Milanesi, al presidente di GAL Oltrepò Pavese Bruno Tagliani.

Seguiranno le relazioni di Francesco Meneghetti, presidente GAL Terre del Po, che interverrà sul rapporto virtuoso fra GAL e Cer, all’insegna dello sviluppo del territorio. Entrando nel merito anche dei numeri e dei progetti in essere o in divenire, Federico Pastorello, di Programmazione e Sviluppo SEI – Servizi energetici integrati srl, presenterà il contesto e la normativa CER – comunità energetiche rinnovabili – illustrando alcune case history sviluppate nell’ambito del progetto stesso.

Sarà poi la volta di Sergio Olivero, componente del Comitato Tecnico Scientifico del progetto C.E.R.Chiamo Energia, e del Forum italiano delle Comunità energetiche che interverrà soffermandosi sul tema delle Cer capaci di creare valore attraverso nuovi modi di gestire l’energia: verso le Comunità Energetiche del Territorio (CET). A seguire interverrà l’avvocato Francesco Dal Piaz, con una relazione sulla Governance delle C.E.R. e il ruolo dei Comuni nelle prime applicazioni pratiche.

Il workshop si arricchisce di interesse e attualità perché cade a pochi giorni dalla pubblicazione (prevista il 23 febbraio prossimo) delle linee guida CER da parte del GSE (Gestore dei Servizi Energetici). Nel Workshop di Gal Oltrepò Pavese si parlerà anche dei soggetti beneficiari del contributo PNRR. Il Workshop garantisce nel suo programma ampio spazio a domande e risposte da parte degli esperti rafforzando il fondamentale ruolo dei GAL nella gestione aggregata delle Comunità energetiche rinnovabili.

Foto di apertura Foto credito obbligatorio https://www.osservatoriocadelmonte.it/

scarica il programma qui